Attualità
Home > EBAM-FIAM

EBAM-FIAM

primapaginaIl Fiam è un Fondo a carettere volontario, a gestione intercategoriale,  volto ad erogare prestazioni integrative di carattere previdenziale ed assistenziale alle imprese artigiane e ai loro dipendenti.
Partecipa ai costi sostenuti dalle imprese con contributi  in materia di sicurezza, in particolare per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e aziendale, nonché provvede ad erogare una serie di contributi per visite mediche obbligatorie, degenze ospedaliere e malattia dell’artigiano ma soprattutto sostiene le imprese che devono affrontare i costi derivanti dal verificarsi di eventi imposti dall’applicazione degli istituti contrattuali previsti dai CCNL, quali la malattia, infortunio e maternità.
L‘iscrizione comporta il versamento, da parte dell’impresa a favore del Fondo, di € 26,00 quale quota fissa di adesione non rimborsabile, e di € 10,50 per ogni lavoratore dipendente a titolo di anticipazione rimborsabile all’atto di cessazione dal FIAM.

Si ha diritto all’erogazione dei servizi e prestazioni solo se al momento del verificarsi dell’evento, la ditta è in regola con i versamenti.
La contribuzione, per aver diritto alle prestazioni, è suddivisa in tre moduli, per tipolgia di intervento e
contraddistinti da una propria aliquota contributiva.  Il primo a carattere obbligatorio, è il Modulo Lavoro, a cui eventualmente aggiungere i Moduli Assistenza e Sicurezza che sono invece facoltativi.
La richiesta della prestazione deve pervenire al FIAM entro e non oltre 90 giorni dal verificarsi dell’evento. All’interno del regolamento (vedi), ci sono tutte le informazioni necessarie per l’adesione e l’accesso alle prestazioni.

Prestazioni per tipologia di Modulo

lavoro(Obbligatorio) – versamento dell’1,20% sull’ammontare dell’imponibile 

Rimborso dei costi aziendali contrattuali per malattia, infortunio e maternità dei dipendenti;
Contributo del 35% (con massimale lordo di € 250,00) per l’inserimento di un apprendista

sicurezza(Facoltativo) – versamento dello 0,50% sull’ammontare dell’imponibile 

Abbattimento dei costi relativi alle visite mediche obbligatorie (€ 60,00 lordi per dipendente per anno solare)
Contributo per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuali (50% della spesa con massimale di € 90,00 lordi per dipendente per anno solare
Assegno per invalidità permanente causata da grave infortunio anche extra lavorativo per il titolare, socio e collaboratore familiare regolarmente iscritto all’Inps e loro dipendenti.

assistenza(Facoltativo) – versamento dello 0,80% sull’ammontare imponibile 

Indennità di maternità alle titolari, socie e collaboratrici familiari regolarmente iscritte all’Inps, quantificata tramite il salario convenzionale INPS e dipendenti qualora non prevista dai C.C.N.L. quantificata con il 100% della paga
Indennità di malattia per titolare, socio e collaboratore familiare regolarmente iscritto all’Inps quantificata in €50,00 giornalieri con massimale di 30 giornate all’anno, da cui vengono escluse 2 giornate per ogni evento
Indennità di ricovero ospedaliero di € 35,00 per i lavori ed € 65,00 per titolari, soci e collaboratori familiari regolarmente iscritti all’Inps al lordo delle ritenute di legge e massimale di 50 giornate all’anno, detratta la franchigia di una giornata per ogni evento.